martedì, febbraio 26, 2008

Appunti sparsi webdays+barcamp 22+23 FEB 08

piccolo zibaldone: il tempo di rivedere gli "appunti" non c'è...se si ha la notizia e non la si pubblica la si brucia...ergo butto così senza ausilio di...un editor.
per me un utile promemoria di una paio di giornate di "svago".

22.02.08 webdays palazzo granieri della roccia via bogino 9 turin
circolo dei lettori (il wd si tiene dal '99 idea di franco carcillo)
intervento h 10.00 su accessibilità (test con utenti disabili)
vincenzo mania e maurizio boscarol




interessante la discrasia tra rispetto formale della legge stanca (4/2004) e le
scorciatoie utilizzate dai disabili per avere dei risultati in barba a label e menù nascosti ad inizio pagina per saltare agli argomenti d'interesse...emerge l'utilità del javascript, ma non è una grossa novità, che speriamo sia sdoganato dalle wcag 2.0.

tema Self publishing: dagli autori -- > ai fruitori senza intermediari
Parla Labranca:
Filippo laporta è incoerente prima critica blog poi ne parla bene.
Alberto castelvecchi è incoerente come grillo, idolo della mediocrità da ufficio (mio commento: sono di moda le critiche a grillo - Labranca è un po' permaloso).
L. si vanta di esser stato sempre cacciato via da ogni posto di lavoro.
Leo aruta,, molto simpaticamente, rivendica la possibilità di cambiare idea (come ha fatto grillo sull'uso di pc ed internet), rivendica anche la libertà di saviano di scrivere, anche se leo ammette di non aver letto "gomorra".
Anche saviano è incapace di scrivere per l. si lamenta che sia solo una azione di marketing è stato scritto molto e meglio sulla camorra. Saviano fa errori di ortografia, dice l.! Se si leggono le sue mail si comprende che non sa scrivere. Le case editrici fanno soldi. Labranca si lamenta che bravi autori non siano invece pubblicati. Vespa i libri non li scrive. Se uno scrive il blog lo fa con i bigodini. Poi se cambio contesto uso paroloni e sono artefatto. È l'editor - lui ti dice metti scena di sesso che vendi di più - che fa il romanzo (es.: il pendolo di foucault, 100 colpi di spazzola, come dio comanda libro...libro di ammaniti fatto da sei persone lo stile è molto diverso da io non ho paura o branchie) in USA è da sempre che si fa così. Poi ci sono quelli davvero seri e bravi, ma sono pochi. Solo moravia viveva dei libri. Faletti stava andando maluccio economicamente l'ha salvato l'editor. Facciamo un lavoro serio. Anni 80 fanzine: nn è uscito nessuno adesso nel migliore dei casi sono finiti in banca, come canta venditti, diversamente in un call center..è triste a 45 anni lavorare lì. La rete è più ampia ma una artista nasce ogni 100 anni. Recuperare artigianalità del lavoro. Poi allora si può fare qsina es. diventare editor, come è capitato a tommaso stesso o collaborare ma vivere di questo è durissima.
La casa editrice einaudi fa pubblicare le poesie di ligabue (lettere d'amore nel frigo)...è una scelta solo commerciale. sarà solo un "Coffee table book", secondo la definizione di proust.
Due ragazzi chiedono al Commesso abbronzato di una libreria: "vorremmo una storia semplice di sciascia"...Commesso: "le storie di sciascia non sono mai troppo semplici".

Parla Tombolini (simplicissimus):
Blog grillo è il colpo di coda non la coda lunga. Non è sul blog di grillo che accadono le cose. Grillo riporta le logiche del mondo fuori. L'80% dei libri (in italia vengono pubblicati 55mila libri all'anno) va al macero ma nessuno lo dice.
Manualistica x scuole settore parassita. i prosciutti migliori non sono i più venduti. sindrome del diritto d'autore. Ma nessuno poi ci campa con il diritto d'autore è una chimera. bach era al suo tempo eccezione: artigiano artista e viveva della musica. Tutti sapevano suonare al tempo di bach. Bisogna tornare li: scrivere non con l'idea di far soldi.

Parla Eleonora gandini lulu:
Ci sono cose terribili!

Parla Bravuomo arsenio (moderatore):
È bello che ci siano ciofeche su lulu ma non è bello che ci siano sessantamila copie cartacee di un libro illeggibile...come ahimè accade

23.02.08 barcamp



Vittorio bertola h 10.30
vittorio è indubbiamente simpatico...sarà che è del toro.
tema governance di internet
Googleplex: riflettiamo sul fatto che Google ha più info su di noi di ogni governo. il 90% degli utenti internet usa google come motore di ricerca
l'Icann indirizzi ip e nome a dominio ente internazionale nato da governo USA coinvolge tutti gli stakeholder
163.000 mila persone coinvolte nel 2000 per votazioni online mondiali si scatenarono subito interessi (in europa, in germania in particolare e in asia...guarda caso la cina), aperte a tutti privati e industria. Dal 2001 stop elezioni visti questi problemi. Adesso ci sono comitati su base continentale.
L'ONU cercò di metterci piede...volendo soppiantare gli USA che non vuole mollare il controllo sull'icann (controllo politico che ancora resiste). Ovviamente governo USA semplicemente ha i contatti con industria statunitense e agisce con controlli de facto.
Ora una volta all'anno c'è un forum IGF(Internet Governance Forum) per discutere di governo della rete su proposta da ONU. È difficile dare regole perché sono contrastate da USA e dai singoli cittadini (da qui il periodico stop da parte delle dittature dell'accesso a internet).
Domanda dal pubblico su esaurimento IP. Icann assegna a 5 enti su base continentale la possibilità di rilasciare nuovi indirizzi. Questi enti li danno ai provider che li vendono a noi. Il problema è che potrebbero, una volta finiti (si ipotizza che accadrà nel 2010), essere venduti a caro prezzo oppure si investe in nuova tecnica per ovviare al problema.

Intervento h 11.00
Blogmeter (molto interessante)
Su usenet ci sono tutte le conversazioni che hanno fatto storia 1979 (millennium bug, amazon, e-bay). Time ci ha eletti uomini dell'anno.
citazioni per Shelfari.com
Tripadvisor.com il meglio per organizzare un viaggio
Blogmeter (di cosa si parla 400.000 post messaggi al mese la blogosfera: forum, post)
Bezos: amazon non è per vendere ma x decidere cosa comprare.

Matteo ariano
Myspace 200 milioni di utenti
Tom Anderson l'ha inventato
Murdoch l'ha comprato
Profilo standard (solo social network) oppure musicale che è personalizzabile altri profili: film, comedy e impact
Visibilità immediata con gli amici che sono aggiornati. Si può poi veicolare da myspace al proprio sito.
È gratis per noi loro vivono sulla pubblicità con un banner. Si può vendere.
Discutibile tutela del copyright le canzoni caricate sono nostre ma possono essere utilizzate da murdoch senza richiesta o comunicazione...ergo non caricare su myspace e inserire solo i player su myspace. Facebook è nuovo e simile. I film vengono lanciati su myspace e facebook es ironam (devi essere registrato per vederlo).
my space è odiato anche per questioni "politiche" (vedi commento di matteo).
è brutto dal punto di vista del layout...altro discorso se customizzato
il Customer care di myspace è inesistente
Remixmyspace.it è un blog per superare i problemi che si incontrano su myspace.

Misurare le reti sociali
H 12.00 luca grivet bizmo.it
Quanto vale un utente di una comunità di social network? in italia un utente vale 58 euro. In Nord America un utente vale di più 255 euro. Strumenti sna social network analysis (con grafici con macchie incroci ecc)
Vd orgnet.com
Webtrends.com
Si possono usare strumenti google (analytics ecc)...ma non è facile

Matteo flora H 12.30 censura gestita da una legge finanziaria in primis poi legge gentiloni 29 gen 2007
matteo è molto brillante e preparato, deciderò di seguirlo anche nel pomeriggio.
dns server corrispondenza tra ip e nome logico

Cittadini digitali h 14.00 camisani.com
Cittadinidigitali.it
Delle 8 ore che la figlia di bill gates passa davanti al pc 45 minuti sono di gioco. In italia: è stato travisato usa il pc 45 minuti
Nelle aziende ci si scontra. No il forum non si mette su perché è fuori standard (questa l'ho già sentita dalle mie parti!). È un servizio sta su altro server ma no si può fare...

pausa pranzo! mi abbuffo di porchetta e formaggio. che culo ho il numero 23 e passo subito. sono sclerato perchè penso di aver perso, ieri, anello di argento che invece ritroverò a casa. la donna delle pulizie mi assicura che non l'ha fregato lei...anche se non volevo certo metterlo in dubbio!
lascio perdere il vino perchè voglio essere lucido!
poi c'è quella tipa che sembra la thais...bhe, in piccolo.
è di milano, pare.

h 14.30 Francesco Sullo dichiara che questo barcamp è poco tecnico. ajax e privacy oggi si possono fare cose in tal senso. Javascript nasce da netscape nel '93 differenze tra netscape 4 e explorer 4 (anni bui! me li ricordo bene!). Poi il dom e i css si standardizzano nel 2000. Prototype, jquery, dojo ecc sono piattaforme per creare librerie molto efficaci. Processi asincroni con chiamate xml chiamate ai server senza ricaricare la pagina. molto usabili, aggiungo io: si carica solo il dato che mi serve, efficace, efficiente e con soddisfazione del tapino di fronte al monitor. Crescita nuovamente di javascript. Si creano applicazioni vere e complesse. Carico dal server dati e applicazioni da quella porzione. Si applica un pattern hosting a prova di host. Dati cifrati passati al browser che si carica l'interfaccia i dati sono cifrati in invio e in risposta. Dati come password e pin. La chiave è del browser (host prohosting) ergo non sul server. C'è troppa fiducia nella onestà della rete. Lasciare la nostra password è pericoloso...per la gestione automatica dei contatti. Come faceva facebook. Anche la password di posta privata è critica potrebbe anche essere usata per dedurne una di una banca. Le finalità sono commerciali.
Tecnologia identity 2.0
I dati della banca sono cifrati.



Aranzulla 15h15 sostenere il blog economicamente
google ad sense paga in base ai click sui banner. In più si è avvalso di una concessionaria pubblicità.
Ha scritto un libro ha 18 anni domani e scrive da 6 anni per il web.
appare molto emozionato, ma suscita la simpatia del pubblico.
Il blog è ad un pubblico che si interessa di informatica a livello basso e regolarità. Adesso telecom italia lo paga attraverso virgilio.

altro intervento di Matteo flora h 15h45 blogging anomino
Uso di TOR (porta/portale in tedesco) sistema per "anonimizzare"
Ip identificativo di connessione web può essere identificativo di macchina. Un solo ip per più macchine (come in azienda). Si può risalire da un ip ad un intestatario unico. Ip è la firma che lasciamo su un sito.
Tor è un proxy (una macchina intermedia) cioè qualcuno che lavora per me ciò lascia la sua faccia. Tor cambia l'ip.
Faccio richiesta cifrata a un nodo che cifra per un altro nodo come fossero pizzini,intervengo io, sempre riscritti però mi dice matteo. Non possiamo essere l'ultimo nodo potremmo risultare come coloro i quali hanno fatto richiesta a un sito pedopornografico (e so cazzi)
Flash e gli aggiornamenti di firefox non passano attraverso il proxy quindi passa fuori tor. Quindi occhio anche tor ha dei limiti e bisogna conoscere bene informatica. Tor è arma che può essere pericolosa per chi la usa se non iperesperto.
Vpn Matteoflora.com


professionale o artigianale?
vd anche http://www.n3tv.it/
http://www.videomarta.com/
la domanda posta al barcamp è stata mal posta.
l'utente spesso non sceglie tra le due cose ma passa da una all'altra
in base ad umore o desiderio di cambiamento.
è come se dovessi scegliere tra un porno amatoriale ed uno di luana borgia...
ma perchè? me li vedrò tutti e due!


non sono molto soddisfatto del post campato su così...ma spero possa essere utile a qualcuno. arvezi

3 commenti:

MA ha detto...

Ciao, Sono Matteo di Remix MySpace.
Grazie per lo spazio sul tuo blog...tuttavia ci tenevo solo a fare un appunto cosi' se potessi correggere te ne sarei grato : io non dico che MySpace e' odiato soprattutto perche' e' stato acquisito da Murdoch (non e' un dato vero e tantomeno oggettivo) bensi' che tra le probabili cause, ho considerato anche l'aspetto "politico" che a quanto pare non e' troppo nascosto..grazie ancora! :-)

Cia'!! :-)

MA ha detto...

Ciao!
Grazie mille per aver raddrizzato il tiro ;-)

Alla prox!!!

Matteo ;-)

Leo Aruta ha detto...

Ciao,
scusa il ritardo (sono un fan di Troisi...) solo oggi scopro il Tuo post (meglio tardi che...)
A me Labranca ha fatto uno strano effetto. Non ho condiviso molto di quanto abbia affermato ed in più ho avuto la sensazione che parlasse motivato da parecchia invidia sia verso Grillo, che guadagna un casino di soldi di adsense, sia verso Saviano. Del resto, prima di sentirlo al Barcamp, chi se lo filava prima (e dopo)?
Leo